Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag
FondazioneBisazza Asia Giappone FilippoMaggia NobuyoshiAraki

Semplicemente Araki

Nobuyoshi Araki, Tokyo 21 02 2009. © Nobuyoshi Araki. Courtesy of Fondazione Bisazza1 / 9       Nobuyoshi Araki, Tokyo 21 02 2009. © Nobuyoshi Araki. Courtesy of Fondazione Bisazza.

Nobuyoshi Araki, dalla serie Flowers. © Nobuyoshi Araki/Courtesy Fondazione Cassa di Risparmio di Modena2 / 9       Nobuyoshi Araki, dalla serie Flowers. © Nobuyoshi Araki/Courtesy Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Nobuyoshi Araki, Tokyo 21 02 2009. © Nobuyoshi Araki/Courtesy of Fondazione Bisazza3 / 9       Nobuyoshi Araki, Tokyo 21 02 2009. © Nobuyoshi Araki/Courtesy of Fondazione Bisazza.

Nobuyoshi Araki, dalla serie Flowers. © Nobuyoshi Araki/Courtesy Fondazione Cassa di Risparmio di Modena4 / 9       Nobuyoshi Araki, dalla serie Flowers. © Nobuyoshi Araki/Courtesy Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Nobuyoshi Araki, Tokyo 21 02 2009. © Nobuyoshi Araki/Courtesy of Fondazione Bisazza5 / 9       Nobuyoshi Araki, Tokyo 21 02 2009. © Nobuyoshi Araki/Courtesy of Fondazione Bisazza.

Nobuyoshi Araki, dalla serie Flowers. © Nobuyoshi Araki/Courtesy Fondazione Cassa di Risparmio di Modena6 / 9       Nobuyoshi Araki, dalla serie Flowers. © Nobuyoshi Araki/Courtesy Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Nobuyoshi Araki, Bondages 01. © Nobuyoshi Araki/Courtesy Fondazione Cassa di Risparmio di Modena7 / 9       Nobuyoshi Araki, Bondages 01. © Nobuyoshi Araki/Courtesy Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Nobuyoshi Araki, dalla serie Flowers. © Nobuyoshi Araki/Courtesy Fondazione Cassa di Risparmio di Modena8 / 9       Nobuyoshi Araki, dalla serie Flowers. © Nobuyoshi Araki/Courtesy Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Nobuyoshi Araki, 67 Shooting Back, 2007. © Nobuyoshi Araki/Courtesy of Taka Ishii Gallery, Tokyo9 / 9       Nobuyoshi Araki, "67 Shooting Back", 2007. © Nobuyoshi Araki/Courtesy of Taka Ishii Gallery, Tokyo.

Semplicemente Araki

Sentimental Journey, Painting Flowers, Suicide in Tokyo, Hana Kinbaku, Erotos, Bondages, 67 Shooting Back, sono solo alcune delle celebri serie fotografiche di Nobuyoshi Araki riunite nelle sale della Fondazione Bisazza a Montecchio Maggiore, in provincia di Vicenza, in occasione della mostra dedicata al celebre autore giapponese.

Curata da Filippo Maggia e intitolata semplicemente Araki, l'esposizione propone un percorso di una settantina di opere capaci, nell'insieme, di alzare il sipario sulla sua ricerca espressiva e di stimolare parallelamente una riflessione sull’universo femminile, sull’eros, sulla morte e su tutti gli stati d'animo a essi correlati. Fotografie di grande impatto emotivo, note e meno note, provenienti in parte dalla Taka Ishii Gallery di Tokyo, in parte dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e in parte dalla stessa Fondazione Bisazza.

La maggior parte delle serie di cui fanno parte le immagini in mostra raccontano indirettamente le esperienze che più hanno segnato la vita dell'autore nel corso degli anni. Un esempio calzante è Love on the Left Eye, una delle serie più recenti, che testimonia la perdita della vista dell'autore dall'occhio destro attraverso immagini volutamente oscurate nella parte destra. Altro punto fermo nella ricerca espressiva di Araki è l'antica arte giapponese del bondage, Kinbaku, che si traduce in fotografie tanto controverse quanto ricercate nella composizione, in cui figure femminili nude e legate con delle corde esprimono una sensualità magnetica, in bilico tra piacere e sofferenza.

«Tema ricorrente nella poetica di Araki – spiega Filippo Maggia – è, come ricorda l’autore, l’esplorazione della “bellezza che risiede nello spazio infinitamente piccolo che sta fra la vita e la morte”, in quell’attimo in cui la bellezza celebra se stessa subito prima che inizi l’inevitabile processo di decadimento, di cui un perfetto esempio sono le immagini delle composizioni floreali. Nel ritratto femminile, la celebrazione di questo frammento temporale deve essere vissuta come punto d’arrivo di un processo intuitivo e immediatamente portata a compimento: “quando si fotografa una donna, basta un suo minimo movimento delle labbra, o un arrossamento improvviso della pelle, perché il fotografo si accenda, influenzando così la modella che reagisce d’istinto. Allora, in quel preciso istante, bisogna scattare».

Completano il denso percorso espositivo due video: il primo documenta il dietro le quinte dello shooting per la campagna pubblicitaria realizzata da Araki per Bisazza. Il secondo è invece un breve filmato con un'interessante intervista all'autore.


Araki
Fondazione Bisazza, viale Milano, 56 - Montecchio Maggiore VI
21 settembre – 3 dicembre 2017

orario: da mercoledì a domenica, ore 11,00 - 18,00 | chiuso lunedì e martedì
ingresso: libero
info: 0444 707690
info@fondazionebisazza.it
www.fondazionebisazza.it


_ _ _

[ RISORSE ESTERNE ]
Nobuyoshi Araki
Fondazione Bisazza

Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 20-09-2017 in NOTIZIE / MOSTRE

altro in MOSTRE



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright