pubblicità su FPmag

Giovanni Ziliani, Albero sul mondo/ Tree on The World. © Giovanni Ziliani. Giovanni Ziliani, Albero sul mondo/Tree on The World. © Giovanni Ziliani.

Ziliani tra mosso e finzione

Con la mostra Fotografie non istantanee, in programma presso il Centro Espositivo San Nicolao di Bellano in provincia di Lecco, il bravo fotografo italiano Giovanni Ziliani − persona amabile e discreta, defilato da sempre dai clamori mediatici del mondo fotografico – espone una sintesi di due momenti importanti del suo percorso fotografico: le fotografie con le persone mosse e i fotomontaggi di sapore surreale.

Giovanni Ziliani, Giubbotto rosso. © Giovanni Ziliani.
Giovanni Ziliani, Giubbotto rosso. © Giovanni Ziliani.

Ambedue i lavori, che possono apparire così distanti nella loro configurazione concettuale, hanno in comune però il concetto di tempo, se pur diversamente declinato, come fa notare Luigi Erba nel testo di presentazione: «[…] … la mostra che prende decisamente le distanze dal topos convenzionale dell’istante catturato e congelato. L’attimo. Per l’autore tutto eraclitamente fluisce: “la fotografia rincorre il presente nel suo accadere, ma non lo può cogliere. Nel momento in cui cerca di fissarne l’immagine, questa subito si trasforma […]”».

Giovanni Ziliani, Metropolitana milanese, Linea Gialla/Milano Subway, Yellow Line. © Giovanni Ziliani.
Giovanni Ziliani, Metropolitana milanese, Linea Gialla/Milano Subway, Yellow Line. © Giovanni Ziliani.

Questa trasformazione avviene con un effetto di tempo dilatato ottenuto attraverso il classico procedimento del mosso fotografico – così caro anche a chi scrive questa nota – ma anche con un’operazione concettuale più complessa pur nella sua facile fruibilità visiva: il fotomontaggio.
Due stili dunque che l’autore padroneggia con la sapienza che gli viene dalla sua capacità ma anche dalla pratica, non solo operativa ma soprattutto concettuale, consolidata nel corso di vari decenni. Le fotografie in mostra infatti sono una selezione di questi suoi lavori realizzati dalla metà degli anni Settanta fino ai nostri giorni. Al di là dell’aspetto meramente cronologico/filologico questa notazione fa riflettere su come certi autori, e Giovanni Ziliani tra questi, si muovano assecondando i ritmi lenti della riflessione, collocandosi su un piano completamente opposto all’iperproduzione così tanto in auge in questi anni più recenti.

Giovanni Ziliani, Metropolitana Milanese, Affollamento/Milano Subway, Crowding. © Giovanni Ziliani.
Giovanni Ziliani, Metropolitana Milanese, Affollamento/Milano Subway, Crowding. © Giovanni Ziliani.

Lontano dai social e da vani presenzialismi Giovanni Ziliani ha scelto di riflettere visivamente su alcuni momenti importanti del nostro stare al mondo alternando le sue figure fantasmatiche – spiccano, nella serie dei mossi, le fotografie realizzate nella metropolitana milanese – ai fotomontaggi in cui le persone dialogano in maniera surreale con il paesaggio, sia quello reale che quello iconico-simbolico. Non a caso alcuni di questi fotomontaggi, quelli con una chiara valenza simbolica sul rapporto uomo-mondo, sono stati pubblicati da alcune importanti riviste.

Giovanni Ziliani e Paolo Giordano, Piazza Duomo, Milano. © Giovanni Ziliani e Paolo Giordano.
Giovanni Ziliani e Paolo Giordano, Piazza Duomo, Milano. © Giovanni Ziliani e Paolo Giordano.

Tra tempi lunghi di ripresa per le fotografie con le figure mosse e manipolazione sapiente si è declinata la ricerca di Giovanni Ziliani, tesa a interrogarsi sul mondo utilizzando la fotografia non tanto come strumento di documentazione quanto di riflessione ed elaborazione dei dati reali. Nelle sue fotografie la realtà – come al solito tengo a precisare: quella percepita – pare sfuggire, liquefarsi davanti alle sue figure inafferrabili o perdersi nel mutamento di senso del surreale, pur conservando una forte valenza dialettica. [ Pio Tarantini ]

Fotografie non istantanee
Centro espositivo San Nicolao, Ex Chiesa San Nicolao, via per San Nicolao – Bellano LC
11 – 24 agosto 2019

orario: da mercoledì, giovedì e venerdì, ore 10,00 – 13,00 | sabato e domenica, ore 10,00 –13,00 e 16,00 – 18,30
ingresso: libero
info: infopoint@comune.bellano.lc.it | 335 1752102


_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ FPart ] FPart: la rubrica di Pio Tarantini

Myphotoporta.i  creare un sito di fotografia

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 07-08-2019 in NOTIZIE / FPART

GiovanniZiliani PioTarantini






altro in FPART



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright