1 / 16       Turi Calafato, Italy, winner Mobile Phone 2015.
2 / 16       Janos M. Schmidt, Hungary, 2nd Mobile Phone 2015.

3 / 16       Ako Salemi, Iran, 3rd Mobile Phone Award 2015.

4 / 16       Beatriz Rocha, Portugal, Winner Youth Culture Sony World Photography Awards 2015.
5 / 16       Stephanie Anjo, United Kingdom, Winner Youth Portrait Sony World Photography Awards 2015.
6 / 16       Yong Lin Tan, Malaysia, Winner Youth Environment Sony World Photography Awards 2015.
7 / 16       Yasen Georgiev, Bulgaria, Winners Open Travel Sony World Photography Awards 2015.
8 / 16       Wilson Lee, Hong Kong, Winners Open Smile Sony World Photography Awards 2015.
9 / 16       Saleh Rozati, Iran, Winners Open People Sony World Photography Awards 2015.
10 / 16       Norman Quinn, United Kingdom, Winner Open Panoramic Sony World Photography Awards 2015.
11 / 16       Nick Ng Yeow Kee, Malaysia, Winner Open Low Light Sony World Photography Awards 2015.
12 / 16       Jaime Massieu, Spain, Winner Open Split Second Sony World Photography Awards 2015.
13 / 16       Hector Muñoz Huerta, Mexico, Winner Open Arts and Culture Sony World Photography Awards 2015.
14 / 16       Armin Appel, Germany, Winner Open Architecture Sony World Photography Awards 2015.
15 / 16       Antony Crossfield, United Kingdom, Winner Open Enhanced Sony World Photography Awards 2015.
16 / 16       Antoine Weis, Switzerland, Winner Open Nature and Wildlife Sony World Photography Awards 2015.

Sony WPA 2015: un italiano il vincitore

Sono stati proclamati i vincitori delle sezioni Open, Giovani e Mobile Phone dei Sony World Photography Awards 2015. Tutti i vincitori delle tre categorie riceveranno un set di fotocamere Sony e uno smartphone Xperia, e loro fotografie saranno esposte a Londra, presso la Somerset House, come parte integrante della mostra del concorso, che si terrà dal 24 aprile al 10 maggio 2015. Tra i vincitori delle singole categorie del concorso Open e Giovani, tredici in totale, verrà infine selezionato il Fotografo dell’anno Open e il Fotografo dell’anno Giovani, che saranno nominati il 23 aprile a Londra durante la cerimonia di gala dei Sony World Photography Awards. Al Fotografo dell’anno Open verrà assegnato un premio del valore di 5.000 dollari in contanti.

CATEGORIA OPEN

  • Architettura – Armin Appel, Germania
  • Arte e cultura – Hector Muñoz Huerta, Messico
  • Fotoritocco – Antony Crossfield, Regno Unito
  • Luce soffusa – Nick Ng Yeow Kee, Malesia
  • Natura e animali – Antoine Weis, Svizzera/Lussemburgo (doppia cittadinanza)
  • Panorama – Norman Quinn, Regno Unito
  • Persone – Saleh Rozati, Iran (risiede in Austria)
  • Sorrisi – Wilson Lee, Hong Kong
  • Frazioni di secondo – Jaime Massieu, Spagna
  • Viaggio – Yasen Georgiev, Bulgaria

CATEGORIA GIOVANI

  • Cultura – Beatriz Mota da Rocha, Portogallo (15 anni)
  • Paesaggio – Yong Lin Tan, Malesia (19 anni)
  • Ritratto – Stephanie Anjo, Regno Unito (14 anni)

CATEGORIA MOBILE PHONE

  • Primo posto - Turi Calafato, Italia
  • Secondo posto - Janos M Schmidt, Ungheria
  • Terzo posto - Ako Salemi, Iran

pubblicato in data 31-03-2015 in NOTIZIE / CONCORSI

SonyWPA Sony






altro in CONCORSI



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright