FPschool, corso di Linguaggio e lettura delle immagini, docente Sandro Iovine

pubblicità su FPmag

1 / 3       La home page dl sito di Pino Musi.

2 / 3       La pagina dedicata ai progetti nel sito di Pino Musi.

3 / 3       La pagina dedicata ai libri nel sito di Pino Musi.

Pino Musi sul web

È stato rilasciato all'indirizzo www.pinomusi.com il sito di Pino Musi realizzato su piattaforma myphotoportal.com. Improntato a uno stile minimalista, il sito riassume l'attività artistica dell'autore restituendo una visione quanto più possibile vicina al senso dei suoi lavori, tenute presenti le inevitabili differenze rispetto alla progettualità originale dovute alla trasposizione sul web. «Sono sempre stato un po’ restio a creare un sito web riguardante il mio lavoro – ha dichiarato Musi spiegando le ragioni della sua scelta – Un po’ perché mi sembrava difficile selezionare e strutturare in maniera chiara un percorso ormai trentennale, far percepire il metodo e l’intenzione che è stato dietro ad ogni singolo capitolo, un po’ perché i miei lavori non sono strutturati per genere, ma per incrocio tematico e sono fortemente supportati da testi critici e in più hanno molto spesso pubblicazioni di riferimento. Quando ho deciso di realizzare il sito (molto di recente) mi sono accorto di come la piattaforma di myphotoportal.com, semplice, pulita e versatile al contempo, potesse essere capace di dare forma alle mie esigenze».
Musi, nato a Salerno nel 1958, è uno dei più stimati autori contemporanei. È noto per la sua ricerca concettuale sul linguaggio dell'immagine fotografica che lo ha spinto a sperimentare in differenti campi semantici, dall’antropologia all’architettura, dall’archeologia alla produzione industriale. Caratteristica del suo lavoro è la sperimentazione sulla forma inserita sempre all'interno di precisi schemi progettuali, spesso finalizzati alla realizzazione di libri d'artista. Premiato in numerosi e variegati contesti internazionali, Musi vive e lavora a Parigi e vede i suoi lavori ospitati in alcune delle maggiori collezioni private e pubbliche, in Italia e all'estero, fra cui ricordiamo quelle della Fondazione Rolla, della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e della Fondazione Fotografia di Modena.

_ _ _

[ RISORSE ESTERNE ]

Pino Musi
myphotoportal
Fondazione Rolla
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
Fondazione Fotografia di Modena
Alpa


FPschool, corso di Linguaggio e lettura delle immagini, docente Sandro Iovine

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 09-04-2016 in NOTIZIE / MELTINGPOT

PinoMusi






altro in MELTINGPOT



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright