pubblicità su FPmag

Carlo Garzia, Sassi, Matera, 2017. © Carlo Garzia. Carlo Garzia, Sassi, Matera, 2017. © Carlo Garzia.

Le prossimità di Carlo Garzia

Carlo Garzia (Bari, 1944) è una figura complessa di intellettuale che nel corso degli anni – meglio decenni ormai – ha consolidato il suo ruolo nella fotografia italiana contemporanea come autore e come curatore e docente. Dai primi anni Ottanta, con la storica esperienza di Viaggio in Italia, attraverso la lunga avventura della galleria e centro di fotografia Spazio Immagine fino al successivo La Corte, Fotografia e Ricerca ha contribuito in modo determinante a portare nel capoluogo pugliese, sua città di residenza oltre che di nascita, la migliore fotografia italiana senza ricorrere a eventi grandiosi e mediaticamente spettacolari ma con la costanza e la discrezione di chi guarda soprattutto alla coerenza del percorso intellettuale.

Carlo Garzia, B&B, Cleveland, 2015. © Carlo Garzia. Carlo Garzia, B&B, Cleveland, 2015. © Carlo Garzia.

Carlo Garzia è infatti un raffinato intellettuale, colto e capace, nella sua scrittura e nelle sue esternazioni didattiche, di affascinare il lettore o l’uditore con i suoi innumerevoli corto-circuiti mentali, le sue citazioni e rimandi, spesso conditi da una sana ironia. In quanto autore ha continuato a muoversi soprattutto nell’ambito del paesaggio italiano con diverse puntate, in anni più recenti, verso altri Paesi e in particolare gli Stati Uniti d'America. La sua recente attività mediatica sul social più diffuso ha fatto scoprire, non solo a chi non lo conosceva ma anche a chi, come il sottoscritto, lo conosce da molti decenni, altri suoi lavori, come i suoi ritratti in bianco nero degli anni Settanta a proposito dei quali mi permetto di insistere nel sostenere che andrebbero ripresi e proposti quanto prima in modo meno occasionale e più organico.

Carlo Garzia, Ulivo, Aldo Rossi, Barialto, Casamassima, 2018. © Carlo Garzia. Carlo Garzia, Ulivo, Aldo Rossi, Barialto, Casamassima,2018. © Carlo Garzia.

Scrivo di lui, su queste pagine, perché è in corso presso la Galleria Museo Nuova Era di Bari una sua mostra che ha voluto intitolare Per prossimità dove questo concetto è inteso, per usare le parole del comunicato che presenta l’esposizione, in questo modo: «[…] Il rapporto di prossimità, perciò, non è tanto adesione o complicità con l’abitare stanziale quanto il tentativo di avvicinarsi e allontanarsi continuamente dai limiti e dai confini segnati del già visto e del già costruito».

Carlo Garzia, Ingresso alla spiaggia, Punta Suina, Gallipoli, 2018. © Carlo Garzia. Carlo Garzia, Ingresso alla spiaggia, Punta Suina, Gallipoli, 2018. © Carlo Garzia.

Si tratta di una sofferta selezione di fotografie realizzate in luoghi diversi con soggetti che spaziano da architetture surreali e simboliche a tristi manufatti decadenti, da interni intriganti a misere casette di periferie o di campagna dove si consuma a un livello molto povero la prostituzione: Carlo Garzia, con una scelta concettuale coraggiosa e in linea con un suo connaturato profilo critico-ironico, accosta visivamente queste situazioni diverse spingendo lo spettatore a riflettere sulla complessità del mondo, declinato, in questa galleria di immagini, attraverso i suoi manufatti abitativi o comunque architettonici.

Carlo Garzia, Tra Ruvo e Bitonto, Puglia, 2018. © Carlo Garzia. Carlo Garzia, Tra Ruvo e Bitonto, Puglia, 2018. © Carlo Garzia.

Pare quasi di cogliere, osservando questa selezione di sue fotografie, lo spirito critico che anima la sua persona e il sottile piacere delle sue notazioni verbali – scritte o dette – che sottolineano sempre quello che mi permetto di definire con un ossimoro un impegnato disincanto nei confronti del mondo: un sorriso lieve e amaro, mai indifferente o cinico, partecipe delle contraddizioni del nostro stare al mondo dove tuttavia può aprirsi qualche spiraglio di speranza. [ Pio Tarantini ]


Per prossimità
fotografie di Carlo Garzia
Museo Nuova Era, via dei Gesuiti 13 - Bari
26 maggio – 30 giugno 2018

orario: da martedi a sabato, ore 17,30 - 20,00 | domenica e festivi chiuso
ingresso:
libero
info: 333 4462929
museonuovaera@alice.it
www.museonuovaera.com

_ _ _


RISORSE INTERNE
◉ [ FPart ] Conversazioni con Carlo Garzia
◉ [ FPart ]
FPart: la rubrica di Pio Tarantini

RISORSE ESTERNE
Museo Nuova Era

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 06-06-2018 in NOTIZIE / FPART

CarloGarzia PioTarantini






altro in FPART



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright