Myphotoportal LABS 2018, BìFoto Fest 2018, Mogoro, Fiera del Tappeto di Mogoro, 28 aprile 208.

pubblicità su FPmag

Natale Zoppis, dalla serie Elegia, 2014, 51,5x41,5cm. © Natale Zoppis. Natale Zoppis, dalla serie Elegia, 2014, 51,5x41,5cm. © Natale Zoppis.

La polvere, il tempo e la fotografia

Natale Zoppis (Verbania, 1952) è un autore schivo, appartato, che da molti anni conduce una ricerca fotografica attorno alla materia e alla memoria. Con un recente, articolato progetto è in mostra a Torino presso la galleria Weber & Weber: una mostra che ruota intorno a un unico tema, quello del manifestarsi del tempo attraverso veli di polvere, e che si articola intorno a cinque diversi momenti: Elegia, L’infinito dentro, Indagini sull’infinito, Rumori di paesaggi in polvere, Indagini sull’infinitoPolaroid Land Camera.

Natale Zoppis, dalla serie Rumori di paesaggi in polvere variazione n. 4, 2017, 1010,5x153,5cm. © Natale Zoppis.Natale Zoppis, dalla serie Rumori di paesaggi in polvere varazione n. 4, 2017, 1010,5x153,5cm. © Natale Zoppis.

Le opere esposte possono sembrare quasi lavori astratti, dove predomina un caos di punti e segni su fondi scuri, come fotografie realizzate al telescopio di porzioni di universo: ma se l’illusione ottica porta all’infinitamente grande, la pratica della ripresa fotografica in questione riconduce alle miniature quasi invisibili di granelli di polvere sparsi su alcuni supporti trasparenti come vetrini e fogli di acetato.

Natale Zoppis, dalla serie Indagini sull'infinito, 2014, 76,9x61,4cm. © Natale Zoppis.Natale Zoppis, dalla serie Indagini sull'infinito, 2014, 76,9x61,4cm. © Natale Zoppis.

Il fotografo scansiona in negativo queste tracce piccolissime di materia ottenendo effetti suggestivi e ambivalenti: la polvere – quella reale e quella metaforica del mito: l’uomo che viene dalla polvere e che tale diventerà alla fine della sua esistenza – diventa così momento di riflessione sul tempo ma anche sulla possibilità linguistica dello strumento fotografico in quanto medium capace di dare forte valenza simbolica a elementi materici.

Natale Zoppis, dalla serie Rumori di paesaggi in polvere variazione n. 2, 2017, 1010,5x153,5cm. © Natale Zoppis.Natale Zoppis, dalla serie Rumori di paesaggi in polvere variazione n. 2, 2017, 1010,5x153,5cm.

Vengono in mente, anche se su tutt’altro piano, alcuni momenti delle Verifiche di Ugo Mulas, quando quasi mezzo secolo fa, attraverso il processo di ingrandimento esasperato del fotogramma, metteva in evidenza la grana della pellicola che trasformava la ripresa di un cielo in qualcosa di astratto e fortemente materico. Ma vengono in mente anche molti esperimenti realizzati già ai primordi della fotografia quando le prime sperimentazioni in camera oscura trasformavano oggetti banali in segni simbolici per non citare l’esperienza forse più significativa, a proposito di polvere, la famosa opera di Man Ray, Allevamento di polvere, 1920. Dettaglio del Grande vetro di Marcel Duchamp (e qui siamo nel centro delle Avanguardie Storiche).

L'allestimento della mostra Il rumore del tempo di Natale Zoppis.L'allestimento della mostra Il rumore del tempo.

Polvere dunque come dettagli dell’universo o come paesaggi lunari nelle fotografie di Natale Zoppis: autore consapevole e attento alle esperienze storiche, che fa rivivere attraverso questa lettura inquietante e raffinata che diventa un momento di riflessione non solo sul piano visivo e linguistico ma anche su quello concettuale, dove l’elementarità della materia e la casualità della sua distribuzione diventano rappresentative di alcuni concetti fondamentali del nostro stare al mondo. [ Pio Tarantini ]


Il rumore del tempo
fotografie di Natale Zoppis
Galleria Weber & Weber, Arte moderna e contemporanea, via San Tommaso, 7 – Torino
15 marzo – 12 maggio 2018

orario: da martedi a venerdì, ore 15,30 - 19,30 | sabato su appuntamento
ingresso:
libero
info: 011 195 00694
direzione@galleriaweber.it
www.galleriaweber.it

_ _ _

RISORSE INTERNE
◉ [ FPart ] FPart: la rubrica di Pio Tarantini

RISORSE ESTERNE
Natale Zoppis

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 23-04-2018 in NOTIZIE / FPART

NataleZoppis GalleriaWeber&Weber PioTarantini






altro in FPART



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright