pubblicità su FPmag

© Giovanni Gastel 1 / 10       © Giovanni Gastel

© Gianni Turillazzi 2 / 10       © Gianni Turillazzi

© Alfa Castaldi 3 / 10       © Alfa Castaldi

© Alfa Castaldi 4 / 10       © Alfa Castaldi

© Alfa Castaldi 5 / 10       © Alfa Castaldi

© Giovanni Gastel 6 / 10       © Giovanni Gastel

© Gian Paolo Barbieri 7 / 10       © Gian Paolo Barbieri

© Federico Garolla 8 / 10       © Federico Garolla

© Federico Garolla 9 / 10       © Federico Garolla

© Federico Garolla 10 / 10       © Federico Garolla

Di Moda. Fotografie dal 1950 al 2000

Inaugura a Brescia sabato 29 ottobre 2016, alle ore 19,00, la mostra Di Moda. Fotografie dal 1950 al 2000. Si tratta di un vero e proprio viaggio per immagini attraverso l’evoluzione del gusto e del costume degli italiani, in grado restituire «un ironico e affascinante gioco di specchi e rimandi tra realtà e rappresentazione, in cui la narrazione alta, di volta in volta onirica, provocatoria, colta e dissacrante, delle foto di moda si intreccia con la messa in scena dell’immaginario della moda nella vita di tutti i giorni».

Allestita presso il Ma.Co.F - Centro della Fotografia Italiana di Brescia, l'esposizione offre infatti un percorso cronologico che mescola e intreccia una selezione di immagini, realizzate tra i primi anni Cinquanta e il Duemila, dal taglio, provenienza e destinazione d'uso completamente differenti. In mostra ci saranno opere di alcuni grandi interpreti della fotografia di moda e dell’haute couture, come Gian Paolo Barbieri, Alfa Castaldi, Gianni Turillazzi e Giovanni Gastel, ma anche una serie di scatti di strada realizzati da fotografi e reporter del calibro di Federico Garolla, Ugo Mulas e Maria Vittoria Backhaus, alcune immagini-cliché tratte dai servizi di moda prêt-à-porter, nonché le riviste (spesso d'annata) a cui le foto esposte erano in origine destinate.

A tutto ciò si aggiunge un'installazione parallela allestita attingendo dalle componenti archivistiche dello Store Penelope, luogo storico della proposta di moda più pionieristica a livello internazionale, che per la prima volta apre al pubblico la porta del suo archivio esponendo una selezione di outfit unici.

Una mostra che restituisce uno spaccato poliedrico dei modi di vestire, che muta con il mutare della società e riflette i diversi contesti sociali. Un modo per raccontare, attraverso la fotografia, la nascita e il consolidamento del mito del Made in Italy tracciando una mappa dei cambiamenti intervenuti nel gusto e nel costume degli italiani nell'arco di cinquant'anni.

Di Moda. Fotografie dal 1950 al 2000
Ma.Co.F - Centro della Fotografia Italiana, via Moretto, 78 - Brescia
29 ottobre 2016 – 15 gennaio 2017

orario: da giovedì a domenica, ore 14,00 - 19,30
ingresso: libero
info: 345 5447029
info@macof.it
www.macof.it


_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ YToI 2015 ] Categoria Moda | Miglior autore 2015: Alek Pierre
◉ [ YToI 2015 ] Categoria Moda | Menzioni speciali 2015
◉ [ mostre ] Semplicemente David Seidner
◉ [ mostre ] GangCity: design, arte, moda e fotografia


[ RISORSE ESTERNE ]
Ma.Co.F - Centro della Fotografia Italiana

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 27-10-2016 in NOTIZIE / MOSTRE

MOCAbrescia MaCoF






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright