pubblicità su FPmag

Antonello Di Gennaro, La luce nell’arte, nell’architettura e nella fotografia, Barletta. © Antonello Di Gennaro. Antonello Di Gennaro, La luce nell’arte, nell’architettura e nella fotografia, Barletta. © Antonello Di Gennaro.

Barletta, una città sospesa

Possono sembrare scenari di un film di impostazione metafisica gli edifici di Barletta − la città di mare a nord di Bari che è una delle più importanti tra quelle che punteggiano la costa adriatica della Puglia – nelle fotografie di Antonello Di Gennaro, fotografo materano impegnato anche, nel suo ruolo di presidente di FIOF Basilicata, sul fronte organizzativo nella divulgazione della cultura fotografica.

Antonello Di Gennaro, La luce nell’arte, nell’architettura e nella fotografia, Barletta. © Antonello Di Gennaro. Antonello Di Gennaro, La luce nell’arte, nell’architettura e nella fotografia, Barletta. © Antonello Di Gennaro.

Le sale del Castello Svevo di Barletta ospitano fino al 19 agosto Revolution, il Summer Photo Festival del FIOF, con numerose mostre allestite nei diversi piani del Castello e che vedono coinvolti altrettanti autori, tra i quali Ivo Saglietti, Francesco Cito, Graziano Perotti, Mattia Zoppellaro, Carla Cantore e lo stesso Antonello Di Gennaro che espone 18 fotografie dedicate proprio a Barletta: si tratta di paesaggi urbani in cui alcuni possenti edifici, o scorci di essi, delineano un percorso visivo quasi senza tempo. Nelle fotografie non compaiono persone o elementi contemporanei – autoveicoli, insegne, infrastrutture moderne − che possano contestualizzare temporalmente i luoghi e la scelta di desaturazione quasi totale del colore accresce l’aura di tempo sospeso.

Antonello Di Gennaro, La luce nell’arte, nell’architettura e nella fotografia, Barletta. © Antonello Di Gennaro. Antonello Di Gennaro, La luce nell’arte, nell’architettura e nella fotografia, Barletta. © Antonello Di Gennaro.

Colpisce, nello scorrere le immagini, la solidità e la compattezza stilistica di queste architetture che sembrano uscite da un set medievale: i cieli che le sovrastano sono sempre nuvolosi con il risultato visivo di una luce diffusa che nulla concede alla spettacolarità della luce mediterranea. Questi paesaggi urbani sono il contrario del cartolinesco, si inscrivono nella consolidata tradizione di una fotografia geometricamente rigorosa che parte dalle esperienze ottocentesche di Alinari per giungere fino al contemporaneo Gabriele Basilico.

Antonello Di Gennaro, La luce nell’arte, nell’architettura e nella fotografia, Barletta. © Antonello Di Gennaro. Antonello Di Gennaro, La luce nell’arte, nell’architettura e nella fotografia, Barletta. © Antonello Di Gennaro.

Proprio sull’aspetto luministico insiste maggiormente l’autore nel raccontare questo suo lavoro, riconducendo alle molteplici capacità della luce di plasmare la materia uno degli aspetti più importanti della fotografia: se questa caratteristica del linguaggio visivo, non solo fotografico, si applica ad architetture fortemente connotate può dar vita a un lavoro intrigante in cui il manufatto viene esaltato non solo per le sue qualità intrinseche, ma per come si colloca e viene vissuto nello spazio. [ Pio Tarantini ]

L'allestimento della mostra La luce nell’arte, nell’architettura e nella fotografia di Antonello Di Gennaro. L'allestimento della mostra La luce nell’arte, nell’architettura e nella fotografia di Antonello Di Gennaro.


La luce nell'arte, nell'architettura e nella fotografia
Castello Svevo, piazza Castello - Barletta BA
26 luglio – 19 agosto 2018

orario: da martedi a domenica, ore 10,00 - 19,00 | lunedì chiuso
ingresso:
libero
info: 0883 578612 | 0883 578613
polomuseale.mancini@comune.barletta.ba.it | polomuseale.segreteria@comune.barletta.bt.it


_ _ _


RISORSE INTERNE
◉ [ FPart ]
FPart: la rubrica di Pio Tarantini

RISORSE ESTERNE
Antonello Di Gennaro

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 27-07-2018 in NOTIZIE / FPART

AntonelloDiGennaro PioTarantini






altro in FPART



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright