The Art Incubator.

pubblicità su FPmag

Vera fotografia con testi d’autore

Venezia, 1960. © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia1 / 3       Venezia, 1960. © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia.

Venezia, 2013-2015. Bacino San Marco, visto da via Garibaldi. © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia2 / 3       Venezia, 2013-2015. Bacino San Marco, visto da via Garibaldi. © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia.

Venezia, 1960. © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia3 / 3       Venezia, 1960. © Gianni Berengo Gardin/Courtesy Fondazione Forma per la Fotografia.

Vera fotografia con testi d’autore

Fino al 30 aprile 2017, gli spazi di CAOS – Centro Arti Opificio Siri a Terni ospiteranno la mostra Gianni Berengo Gardin. Vera fotografia con testi d’autore, un progetto espositivo di Contrasto che ripercorre simbolicamente i sessant'anni di carriera e di incontri di Gianni Berengo Gardin (Santa Margherita Ligure, 10 ottobre 1930), tra i più apprezzati e riconosciuti maestri della fotografia italiana.

L'esposizione, prodotta da Civita Mostre e promossa dal Comune di Terni in collaborazione con Indisciplinarte, riunisce una selezione di ventiquattro immagini che si propongono di intavolare una riflessione sul valore di testimonianza sociale ed estetica restituita dalla produzione dell'autore, noto da sempre per la sua capacità di raccontare efficacemente il nostro Paese e il nostro tempo. Un obiettivo rafforzato dai testi che accompagnano ciascuna delle immagini in mostra, redatti, sotto forma di commento, da una serie di protagonisti dell’arte e della cultura incontrati da Berengo Gardin nel corso della sua lunga attività professionale. Come spiega infatti il testo di presentazione dell'evento «In sessanta anni di carriera, la vita del fotografo è stata caratterizzata anche da molti incontri, che in un certo senso sono all’origine di questa mostra [ ... ] I testi sono di registi come Marco Bellocchio, Alina Marazzi, Franco Maresco e Carlo Verdone, architetti come Stefano Boeri, Renzo Piano e Vittorio Gregotti, artisti come Mimmo Paladino, Alfredo Pirri, Jannis Kounellis; e poi di Lea Vergine e di Goffredo Fofi, del sociologo Domenico De Masi, dei fotografi Ferdinando Scianna, Sebastião Salgado e di un giovane emergente come Luca Nizzoli Toetti, di scrittori come Maurizio Maggiani e Roberto Cotroneo, di giornalisti come Mario Calabresi, Michele Smargiassi e Giovanna Calvenzi, di Peppe Dell’Acqua, psichiatra dell’equipe di Franco Basaglia, di Marco Magnifico, vicepresidente del FAI e di una street artist come Alice Pasquini».

Il percorso della mostra è inoltre arricchito da una proiezione di immagini tratte dal vasto archivio del fotografo, gestito da Fondazione Forma per la Fotografia di Milano insieme alla sua intera produzione fotografica. Attraversare questa esposizione è dunque un modo per apprezzare le capacità narrative di un autore che ha segnato la storia della fotografia italiana: «Nessuno come lui – si legge al proposito nel testo di presentazione dell'evento – è stato un vero interprete, un artigiano devoto, un compagno, un amante della fotografia intesa come documentazione attenta e mai banale della realtà». Accompagna l'esposizione il libro Vera fotografia pubblicato da Contrasto.

Gianni Berengo Gardin. Vera fotografia con testi d’autore
CAOS – Centro Arti Opificio Siri, via Campofregoso, 98 - Terni
19 gennaio – 30 aprile 2017

orario: da martedì a domenica, ore 10,00 - 13,00 e 16,00 - 19.00 | lunedì chiuso | dal 26 marzo: da martedì a domenica, ore 10,00 - 13.00 e 17,00 - 20,00
ingresso: intero 5,00 € | ridotto 3,50 € per under 25 anni, gruppi di almeno 20 paganti | gratuito per i bambini fino a 6 anni, portatori handicap e accompagnatore, guide turistiche dell’Unione Europea
info: 0744 285946
www.caos.museum


– – –

[ RISORSE INTERNE ]
[ mostre ] All'ombra delle Grandi Navi

[ RISORSE ESTERNE ]
Contrasto
Fondazione Forma per la Fotografia
CAOS – Centro Arti Opificio Siri

The Art Incubator
pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 20-01-2017 in NOTIZIE / MOSTRE

altro in MOSTRE



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Glenda Cinquegrana, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano, Sara Zanini - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright