Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag
VOIESOFF VOIESOFF2017 Palermofoto SalvoVeneziano

Un Espace Commun

Salvo Veneziano, dalla serie Gummy Nudes. © Salvo Veneziano. Salvo Veneziano, dalla serie Gummy Nudes. © Salvo Veneziano.

Un Espace Commun

Un ambiente eclettico, flessibile e in costante movimento: così si potrebbe descrivere la location di Espace Commun. Una casa, nel cuore del centro storico di Arles, ha aperto le sue porte per ospitare i progetti di Pietro Alfano, Anna Bambou, Giuseppe Sinatra, Dodo Veneziano e Salvo Veneziano.

Giuseppe Sinatra illustra ai visitatori la sua mostra Load in subdued Light, Collection 2016/2017. Valeria Battaglia/FPmag. Giuseppe Sinatra illustra ai visitatori la sua mostra Load in subdued Light, Collection 2016/2017. © Valeria Battaglia/FPmag.

I cinque autori, accomunati dall’appartenenza a Palermofoto, si sono espressi attraverso le proprie qualità, le proprie sensibilità e la loro personale visione creativa. I loro lavori, così distinti per tematica e per stile, hanno dato vita a uno spazio predisposto all'incontro e alla condivisione.

L'allestimento della mostra Nuits Blanches di Anna Bambou. Valeria Battaglia/FPmag. L'allestimento della mostra Nuits Blanches di Anna Bambou. Valeria Battaglia/FPmag.

All’interno della casa c’è anche una stanza degli ospiti dove ogni giorno veniva allestita una nuova mini mostra: è così che la Chambre des Amis, spazio un po' insolito (un bagno!), diventa ora dinamico, dando visibilità ai lavori di altri fotografi italiani e stranieri che quest’anno non erano riusciti a esporre all'interno del circuito del Voies Off. Altre attività ancora hanno preso forma all'interno della Chambre che hanno visto come diretti protagonisti i visitatori, diventati soggetti per dei ritratti estemporanei stampati in cianotipia, oppure scattati con le pellicole istantanee Impossible HQ e trasposti poi su carta con la tecnica dell'emulsion lift.

I ritratti di Patrice Terraz esposti nella Chambre des Amis all'Espace Commun. © Valeria Battaglia/FPmag. I ritratti di Patrice Terraz esposti nella Chambre des Amis all'Espace Commun. © Valeria Battaglia/FPmag.

Proprio grazie alla stretta collaborazione con Impossible Project, una galleria di ritratti ha preso forma lungo la parete adiacente alla scala d'ingresso e scandendo un percorso teso a solleticare la curiosità degli utenti. Lo spazio della mostra appare accogliente e vissuto. Non un centro di fruizione statica della fotografia, ma un polo che si arricchisce e che si completa con l'esperienza dei visitatori, sempre più attivi e coinvolti.

Durante la visita alla mostra Gummy Nudes di Salvo Veneziano. © Valeria Battaglia/FPmag. Durante la visita alla mostra Gummy Nudes di Salvo Veneziano. © Valeria Battaglia/FPmag.

L'importanza dell'esposizione sembra proprio ritmata dalla partecipazione di sempre più attori mossi sinergicamente dall'interesse verso la fotografia, promuovendo la creazione di un ambiente fotografico stimolante e, per così dire, empatico. Si tratta, dunque, di uno spazio costruito ma che vuole essere familiare: quello di una casa, capace di far collimare l'interesse e la professione in modo avvincente.

L'Impossibble Wall realizzato all'interno dell'Espace Commun in collaborazione con Impossibile Project. © Valeria Battaglia/FPmag. L'Impossibble Wall realizzato all'interno dell'Espace Commun in collaborazione con Impossibile Project © Valeria Battaglia/FPmag.

Pietro Alfano
The dance of the living stones finistere.tumblr.com
La serie racconta una performance teatrale inscenata in una delle più grandi opere di land art in Sicilia, il Cretto di Burri. È cosi che le fotografie divengono simbolo del senso di rinascita da un passato di sofferenza, segnato dal terremoto nel Belice del 1968.

Galleria fotografica dalla mostra The dance of the living stones di Pietro Alfano

Pietro Alfano, dalla serie The dance of the living stones. © Pietro Alfano. 1 / 3       Pietro Alfano, dalla serie The dance of the living stones. © Pietro Alfano.

Galleria fotografica dalla mostra The dance of the living stones di Pietro Alfano

Pietro Alfano, dalla serie The dance of the living stones. © Pietro Alfano. 2 / 3       Pietro Alfano, dalla serie The dance of the living stones. © Pietro Alfano.

Galleria fotografica dalla mostra The dance of the living stones di Pietro Alfano

Pietro Alfano, dalla serie The dance of the living stones. © Pietro Alfano. 3 / 3       Pietro Alfano, dalla serie The dance of the living stones. © Pietro Alfano.

Anna Bambou
Nuits Blanches www.annabambou.com
Nuits Blanches è il progetto curato dal sodalizio di due donne unite nella ricerca, col nome di Anna Bambou, e rappresenta la versione ridotta e destrutturata del progetto originario presentato l'anno scorso all'interno di una cappella romanica. Esso racconta, in maniera visionaria, la storia di una ragazza scomparsa da un piccolo villaggio, lasciando spazio a visioni quotidiane di forte intimità.

Galleria fotografica dalla mostra Nuits Blanches di Anna Bambou

Anna Bambou, dalla serie Nuits Blanches. © Anna Bambou. 1 / 3       Anna Bambou, dalla serie Nuits Blanches. © Anna Bambou.

Galleria fotografica dalla mostra Nuits Blanches di Anna Bambou

Anna Bambou, dalla serie Nuits Blanches. © Anna Bambou. 2 / 3       Anna Bambou, dalla serie Nuits Blanches. © Anna Bambou.

Galleria fotografica dalla mostra Nuits Blanches di Anna Bambou

Anna Bambou, dalla serie Nuits Blanches. © Anna Bambou. 3 / 3       Anna Bambou, dalla serie Nuits Blanches. © Anna Bambou.

Giuseppe Sinatra
Load in subdued Light, Collection 2016/2017 www.giuseppesinatra.com
In un gioco di sovrapposizioni cromatiche e di combinazioni non solo visive, la collezione di ritratti è incentrata su una tipologia di fotografia dinamica, ottenuta attraverso un utilizzo sapiente della luce e delle sue variazioni che danno vita a scatti dall'esclusiva originalità e a fotogrammi a grandezza naturale in copia unica.

Galleria fotografica dalla mostra Load in subdued Light, Collection 2016/2017 di Giuseppe Sinatra

Giuseppe Sinatra, dalla serie Load in subdued Light, Collection 2016/2017. © Giuseppe Sinatra.1 / 3       Giuseppe Sinatra, dalla serie Load in subdued Light, Collection 2016/2017. © Giuseppe Sinatra.

Galleria fotografica dalla mostra Load in subdued Light, Collection 2016/2017 di Giuseppe Sinatra

Giuseppe Sinatra, dalla serie Load in subdued Light, Collection 2016/2017. © Giuseppe Sinatra.2 / 3       Giuseppe Sinatra, dalla serie Load in subdued Light, Collection 2016/2017. © Giuseppe Sinatra.

Galleria fotografica dalla mostra Load in subdued Light, Collection 2016/2017 di Giuseppe Sinatra

Giuseppe Sinatra, dalla serie Load in subdued Light, Collection 2016/2017. © Giuseppe Sinatra.3 / 3       Giuseppe Sinatra, dalla serie Load in subdued Light, Collection 2016/2017. © Giuseppe Sinatra.

Domenico Veneziano
Emulsioni Tattili www.dodoveneziano.com
Emulsioni Tattili è un progetto che mantiene vivo il desiderio intimo per la ricerca sempre manipolato istintivamente, trattando del paesaggio fisico e della solitudine proiettata nei luoghi in cui si è costretti a vivere: il proprio corpo, i propri confini, le proprie prospettive.

Galleria fotografica dalla mostra Emulsioni Tattili di Domenico Veneziano

Domenico Veneziano, dalla serie Emulsioni Tattili. © Domenico Veneziano. 1 / 4       Domenico Veneziano, dalla serie Emulsioni Tattili. © Domenico Veneziano.

Galleria fotografica dalla mostra Emulsioni Tattili di Domenico Veneziano

Domenico Veneziano, dalla serie Emulsioni Tattili. © Domenico Veneziano. 2 / 4       Domenico Veneziano, dalla serie Emulsioni Tattili. © Domenico Veneziano.

Galleria fotografica dalla mostra Emulsioni Tattili di Domenico Veneziano

Domenico Veneziano, dalla serie Emulsioni Tattili. © Domenico Veneziano. 3 / 4       Domenico Veneziano, dalla serie Emulsioni Tattili. © Domenico Veneziano.

Galleria fotografica dalla mostra Emulsioni Tattili di Domenico Veneziano

Domenico Veneziano, dalla serie Emulsioni Tattili. © Domenico Veneziano. 4 / 4       Domenico Veneziano, dalla serie Emulsioni Tattili. © Domenico Veneziano.

Salvo Veneziano
Gummy Nudes www.salvoveneziano.com
La passione e la follia che si instaurano tra il fotografo e la modella fotografata sono qui rivelati tramite il nudo artistico e un linguaggio che parla delle metamorfosi del corpo in modo esclusivamente autentico, sfruttando la tecnica della gomma bicromatata che rende ogni stampa mai identica all'altra. [ Valeria Battaglia ]

Galleria fotografica dalla mostra Gummy Nudes di Salvo Veneziano

Salvo Veneziano, dalla serie Gummy Nudes. © Salvo Veneziano. 1 / 3       Salvo Veneziano, dalla serie Gummy Nudes. © Salvo Veneziano.

Galleria fotografica dalla mostra Gummy Nudes di Salvo Veneziano

Salvo Veneziano, dalla serie Gummy Nudes. © Salvo Veneziano. 2 / 3       Salvo Veneziano, dalla serie Gummy Nudes. © Salvo Veneziano.

Galleria fotografica dalla mostra Gummy Nudes di Salvo Veneziano

Salvo Veneziano, dalla serie Gummy Nudes. © Salvo Veneziano. 3 / 3       Salvo Veneziano, dalla serie Gummy Nudes. © Salvo Veneziano.

- - -
ESPACE COMMUN
10, rue Frederic Mistral - Arles (Francia)
3 – 9 luglio 2017
orario: tutti i giorni, ore 10,00 - 20,00
ingresso: libero


– – –

[ RISORSE INTERNE ]
[ FPtag ] Voies Off 2017: il punto di vista della redazione
[ mostre ] The Island of the Colorblind
[ mostre ] Contrastes Andalous
[ mostre ] A Space for Photography
[ mostre ] Fermez les yeux et regardez
[ concorsi ] Il concorso del Voies Off 2017
[ FPtag ] Voies Off 2016: il punto di vista della redazione

[ RISORSE ESTERNE ]
Voies Off

Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 07-08-2017 in NOTIZIE / MOSTRE

altro in MOSTRE



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Glenda Cinquegrana, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano, Sara Zanini - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright