ECHOPHOTOJOURNALISM GlobalReligion

Solstizio di primavera

1 / 4       © Gianmarco Maraviglia/Echo Photojournalism.

2 / 4       © Gianmarco Maraviglia/Echo Photojournalism.

3 / 4       © Gianmarco Maraviglia/Echo Photojournalism.

4 / 4       © Gianmarco Maraviglia/Echo Photojournalism.

Solstizio di primavera

La sede del culto è in un tranquillo e borghese paesino della provincia, nel nord Italia. Nella piazza principale del paese, una elegante palazzina, fuori solo una targa, genericamente scuola.
Dentro, la base operativa della OTO, Ordo Templi Orientis (1), una loggia massonica iniziatica che si basa sugli insegnamenti dell'occultista Aleister Crowley (2).
«Fai ciò che vuoi sarà tutta la Legge» – questo è uno dei loro motti, ed è così che mi salutano in tutti gli scambi di e-mail che abbiamo avuto prima di organizzare un incontro.
Dopo settimane, forse mesi, decidono di incontrarmi. Il divieto assoluto di fotografare all'interno della sede. Mi accolgono una bellissima ragazza bionda e un enorme personaggio, in costume rituale. Devo riuscire ad avere queste foto. Insisto.
Decidiamo che l'unica possibilità è fotografare, in via del tutto eccezionale, un rito che si tiene all'aperto, il solstizio di primavera.
Settimane dopo, vengo caricato in una macchina. Giriamo un po' nelle campagne, per non farmi identificare il luogo esatto. Arriviamo in una radura. Delle fiamme delimitano un cerchio sacro, in cui non potrò mai entrare. Nel centro un altare. Intorno a me si muovono figure incappucciate come antichi monaci.
Gli officianti, in vestiti medievali, brandiscono enormi spadoni dal gusto fantasy. Calici (di cui non indago il contenuto) girano tra i partecipanti. Si invoca qualcuno, o qualcosa, in lingue che non capisco. Al tramonto, il culmine del rito, è tutto abbastanza inquietante.
Così come entrati, i partecipanti, in rigoroso silenzio, in fila indiana, spariscono dietro un telo. Ma siamo in Italia, e smessi i panni rituali, si accende la griglia e si tira fuori la salamella e il Chianti... che il sacro rito della grigliata nel bosco abbia inizio. [ Gianmarco Maraviglia ]

--------------------------------------------
(1) - L'Ordo Templi Orientis (Ordine del Tempio d'Oriente, o Ordine dei Templari Orientali), è un corpo iniziatico internazionale di uomini e donne; il suo scopo è insegnare e promuovere le dottrine e le pratiche del sistema filosofico e religioso conosciuto come Thelema (Volontà in greco), riconoscendo particolare attenzione alla cura, tra gli altri, degli ideali della libertà individuale, dell'auto-disciplina, dell'auto-conoscenza e della fratellanza universale. (fonte: /www.otoitalia.it)
(2) - Edward Alexander Crowley (Leamington Spa, 12 ottobre1875 - Hastings, 1 dicembre 1947), noto come Aleister Crowley, è stato un esoterista, artista e scrittore britannico, le cui opere hanno dato ispirazione ad alcuni movimenti satanisti. È considerato tra gli esponenti più influenti all'interno dei movimenti magici contemporanei.


– – –


[ RISORSE INTERNE ]
[ ongoing ] Global Religion di Gianmarco Maraviglia
[ video ] C'è un lato oscuro nella religione?

[ RISORSE ESTERNE ]
Ordo Templi Orientis
Ordo Templi Orientis Italia
Ordo Templi Orientis su Censur
Aleister Crowley su Wikipedia
Gianmarco Mararaviglia
Echo Photojournalism


pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 11-02-2016 in GlobalReligion

nello stesso progetto



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Glenda Cinquegrana, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright