pubblicità su FPmag
RobertDoisneau ForteBard

Robert Doisneau. Icônes

1 / 4       Robert Doisneau, Le baiser de l'Hotel de Ville, Paris, 1950. © Atelier Robert Doisneau.

Robert Doisneau, Mademoiselle Anita, Paris, 1951. © Atelier Robert Doisneau2 / 4       Robert Doisneau, Mademoiselle Anita, Paris, 1951. © Atelier Robert Doisneau.

Robert Doisneau, Le plongeur du Pont d'Iéna, Paris, 1945. © Atelier Robert Doisneau3 / 4       Robert Doisneau, Le plongeur du Pont d'Iéna, Paris, 1945. © Atelier Robert Doisneau.

Robert Doisneau, Les frères, rue du Docteur Lecene, Paris, 1934. © Atelier Robert Doisneau4 / 4       Robert Doisneau, Les frères, rue du Docteur Lecene, Paris, 1934. © Atelier Robert Doisneau.

Robert Doisneau. Icônes

Si intitola Robert Doisneau. Icônes e, come suggerisce il titolo, è un percorso espositivo che si intreccia attorno al tema dell'iconicità delle immagini per rendere omaggio a uno dei più importanti e rinomati fotografi del Novecento: il francese Robert Doisneau (Gentilly, 14 aprile 1912 – Montrouge, 1º aprile 1994).

L'esposizione è curata dall’Atelier Robert Doisneau di Parigi in collaborazione con l'Associazione Forte di Bard e riunisce, presso le Sale delle Cannoniere del Forte di Bard, le migliori fotografie realizzate dal grande artista francese nel corso della carriera. Immagini tanto raffinate quanto suggestive, che più di altre hanno saputo conquistare l’immaginario collettivo e il cuore del grande pubblico, come ad esempio il celebre Bacio davanti all'Hotel de Ville del 1950, che è possibile osservare in apertura di queste brevi note.

In mostra, oltre all'ampia selezione di fotografie sopracitate, anche una video intervista girata a Montrouge nel mese di novembre – che raccoglie aneddoti e ricordi delle figlie dell'autore, Francine Deroudille e Annette Doisneau –, una Picture Motion di altre immagini di Doisneau e alcuni veri e propri oggetti di culto. Tra questi, un apparecchio originale Rolleiflex risalente agli anni Quaranta e sovente ritratto nelle mani di Doisneau, la maquette dell'Atelier dell'artista sito in Place Jules Ferry 46 a Montrouge (Parigi) realizzata dalla nipote Sonia Arnstam, una selezione di citazioni del fotografo e alcune immagini stampate in grande formato. Inedita ed esposta per la prima volta, anche una fotografia realizzata a Doisneau da Ferdinando Scianna. E non finisce qui.

La mostra Robert Doisneau. Icônes sarà infatti il tema ispiratore del Capodanno 2017 organizzato dal Forte di Bard. Il titolo della serata sarà Joie de Vivre e si svolgerà il 31 dicembre 2016. Per maggiori informazioni sull'evento e per effettuale la prenotazione contattare gli organizzatori attraverso i seguenti recapiti: 0125 833886 oppure eventi@fortedibard.it.

Robert Doisneau. Icônes
Sale delle Cannoniere, Forte di Bard - Bard AO
17 dicembre 2016 – 1 maggio 2017

orario: da martedì a venerdì (fino al 23 dicembre e dal 9 gennaio al 5 febbraio), ore 11,00 - 18,00 | sabato, domenica e festivi (sino al 23 dicembre e dal 9 gennaio al 5 febbraio), ore 11,00 - 19,00 | da martedì a venerdì (dal 26 dicembre all'8 gennaio e dal 6 febbraio), ore 10,00 - 18,00 | sabato, domenica e festivi (dal 26 dicembre all'8 gennaio e dal 6 febbraio), ore 10,00 - 19,00 | aperta tutti i giorni dal 26 dicembre all'8 gennaio, ore 10,00 - 19,00 | chiuso il lunedì | aperture straordinarie: 24 dicembre, ore 11,00 - 17,00; 31 dicembre, ore 10,00 - 17,00; 1° gennaio, ore 13,00 - 19,00
ingresso: intero 7,00 € | ridotto 5,00 € | audioguide 2,00 € (3,00 € la coppia) | cumulativo con World Press Photo, intero 12,00 €; ridotto 8,00 €
info: 0125 833811
info@fortedibard.it
www.fortedibard.it


– – –

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ mostre ] Robert Doisneau. Un'emozionante quotidianità

[ RISORSE ESTERNE ]
Atelier Robert Doisneau
Forte di Bard

Myphotoporta.i  creare un sito di fotografia

pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 21-12-2016 in NOTIZIE / MOSTRE

altro in MOSTRE



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright