pubblicità su FPmag

Paolo Monti. Fotografie 1935-1982

Venezia. © Paolo Monti1 / 3       Venezia. © Paolo Monti.

Pubblicità per la Società Sandoz. © Paolo Monti2 / 3       Pubblicità per la Società Sandoz. © Paolo Monti.

Carta nera immersa nell'acqua. © Paolo Monti3 / 3       Carta nera immersa nell'acqua. © Paolo Monti.

Paolo Monti. Fotografie 1935-1982

Fino al 12 marzo 2017 le Sale dell’Antico Ospedale Spagnolo del Castello Sforzesco di Milano ospitano Paolo Monti. Fotografie 1935-1982, una mostra che ripercorre lo straordinario percorso artistico di Paolo Monti (1908-1982), esponente di spicco della fotografia italiana del Novecento che compare tra i fondatori del celebre Circolo Fotografico La Gondola (1948).

L'esposizione, curata da Pierangelo Cavanna e Silvia Paoli, riunisce duecento fotografie realizzate dall'autore tra il 1935 e il 1982, oltre a riviste, libri e documenti anche inediti atti a restituire ai visitatori la genesi e gli sviluppi più significativi della sua raffinata quanto variegata ricerca espressiva in ambito fotografico. Dirigente d'industria avvicinatosi alla fotografia negli anni Venti, Paolo Monti ha infatti sempre affiancato alla sua attività professionale una significativa produzione fotografica di carattere sperimentale, che lo ha portato nel corso del tempo a misurarsi con fotogrammi e chimigrammi, nonché a intrattenere un costante e intenso dialogo con la produzione artistica internazionale a lui contemporanea. Ciò lo rese nel Dopoguerra uno dei principali fautori del profondo rinnovamento del linguaggio fotografico italiano, cosa che permise alla fotografia italiana di avvicinarsi a quel contesto internazionale rappresentato, in primo luogo, dalla tedesca Subjektive Fotografie di Otto Steinert e, in seconda battuta, dai grandi autori della fotografia americana, come Weston e Siskind, e di quella francese, come Daniel Masclet e Brassaï.

Come spiega il testo di presentazione della mostra, l’indagine proposta dal percorso espositivo e testimoniata dal catalogo collegato (edito da Silvana Editoriale) «è stata condotta sull’intero Archivio di Paolo Monti (circa 240.000 fotografie, documenti, libri), catalogato grazie al contributo della Fondazione Biblioteca Europea di Informazione e Cultura (BEIC), proprietaria dell’Archivio, del quale ha già posto in rete oltre 20.000 fotografie. L’Archivio Monti, dichiarato di notevole interesse storico dalla Soprintendenza Archivistica della Lombardia sin dal 2004, è conservato in deposito, grazie a un formale accordo tra BEIC e Comune di Milano, presso il Civico Archivio Fotografico al Castello Sforzesco, istituto nato agli inizi del ‘900, con un patrimonio di circa 800.000 mila fotografie, che ne garantisce la consultazione pubblica».

Durante il periodo espositivo, sono inoltre previsti numerosi appuntamenti finalizzati ad approfondire la figura di Paolo Monti e il contesto culturale di riferimento. Si tratta di una serie di incontri e di visite guidate a cui si aggiunge la proiezione di alcuni filmati, poco conosciuti, relativi al primo incontro nazionale di fotografia a Verbania (1969), al lavoro di Monti a Ferrara (1974) e all'intervista concessa dal fotografo a Carla Cerati (1981). Maggiori informazioni al riguardo sono disponibili nella pagina web segnalata tra le Info.

Paolo Monti. Fotografie 1935-1982
Sale dell’Antico Ospedale Spagnolo, Castello Sforzesco, piazza Castello - Milano
16 dicembre 2016 – 12 marzo 2017

orario: da martedì a domenica, ore 9,00 - 17,30 | chiuso il lunedì | aperture straordinarie: lunedì 26 dicembre, ore 9,00 - 17,30; domenica 1 gennaio, ore 14,30 - 19,30
ingresso: libero
info: 02 88463660 | 02 88462376
c.craaifotografico@comune.milano.it
www.milanocastello.it


_ _ _

[ RISORSE ESTERNE ]
Paolo Monti
Archivio Paolo Monti
Circolo Fotografico La Gondola

Fondazione Biblioteca Europea di Informazione e Cultura (BEIC)

Civico Archivio Fotografico del Comune di Milano
Castello Sforzesco

pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 20-12-2016 in NOTIZIE / MOSTRE

altro in MOSTRE



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Glenda Cinquegrana, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano, Sara Zanini - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright