Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag
LivioSenigalliesi PioTarantini

Memorie di un fotografo di guerra

Livio Senigalliesi,Nyamata,Rwanda, 2003. © Livio Senigalliesi. Livio Senigalliesi,Nyamata,Rwanda, 2003. © Livio Senigalliesi.

Memorie di un fotografo di guerra

Livio Senigalliesi (1956) è da decenni impegnato come fotogiornalista sui fronti caldi del mondo e i suoi reportage sono stati pubblicati dalle maggiori testate internazionali.
Mercoledì 24 maggio 2017 presenta a Milano presso t-space – un luogo multimediale dedicato all’arte e alla cultura – il suo libro Memories of a war reporter, un corposo volume in cui ripercorre in ventitré capitoli le sue storie di fotografo di guerra impegnato su molti fronti caldi del pianeta. Il volume, oltre al ricchissimo apparato iconografico, presenta (in italiano e in inglese) i testi di Senigalliesi che raccontano le sue tante, impegnative e rischiose esperienze.

Livio Senigalliesi, Grozny, Cecenia, 2004. © Livio Senigalliesi.
Livio Senigalliesi, Grozny, Cecenia, 2004. © Livio Senigalliesi

Livio lo scorso anno mi ha chiesto di seguire il lungo e complesso percorso di costruzione del volume e di scriverne una sorta di presentazione/introduzione. Ho avuto modo di dialogare a lungo e molte volte con lui, telematicamente, telefonicamente e di persona: Livio è una bella persona, seria, scevra dalle sirene del successo a tutti i costi, interessata soprattutto a testimoniare, mettendo a rischio la pelle e il suo equilibrio psico-fisico di fronte agli orrori delle guerre e dei mali del mondo. Orrori che non si è limitato a osservare dall’esterno, da situazioni protette e confortevoli, ma stando in mezzo ai protagonisti di queste drammatiche vicende, vivendo con loro, con i soldati di opposte fazioni, con i profughi, con le vittime delle violenze più varie, sempre ispirato ai principi di un’etica di stampo umanistico, nella migliore tradizione della fotografia impegnata.

Livio Senigalliesi, Kabul, Afghanistan, 2002. © Livio Senigalliesi.
Livio Senigalliesi, Kabul, Afghanistan, 2002. © Livio Senigalliesi

Ripropongo qui il brano finale della mia introduzione: «Le guerre, il male, la vita nella sua concretezza e durezza: questo ha voluto raccontare per molti decenni con le sue fotografie Livio, scevro da inutili formalismi, fedele a una fotografia diretta, senza compiacimenti estetici, una fotografia squisitamente politica nel senso alto del termine.
Con questo volume Livio ha compiuto un lungo percorso catartico di autocoscienza, racconta non solo con le immagini ma con i suoi robusti e dettagliati testi le vicende che lo hanno visto protagonista, non solo come fotografo, ma anche come uomo.

Livio Senigalliesi, Kurdistan, Iraq, 1991. © Livio Senigalliesi.
Livio Senigalliesi, Kurdistan, Iraq, 1991. © Livio Senigalliesi

La guerra non è mai finita. Tuttavia non possiamo rinunciare alla speranza di pace e tu Livio con la tua opera offri una superba occasione di riflessione e forse speranza. In questo senso si spiega anche il tuo desiderio di attività didattica, di rivolgerti soprattutto ai giovani, raccontare loro vicende che ignorano, insegnare la serietà del lavoro.
È per me un privilegio conoscerti». [ Pio Tarantini ]


Memories of a war reporter di Livio Senigalliesi.titolo: Memories of a war reporter
autore: Livio Senigalliesi
presentazione di Pio Tarantini
ISBN: 978-13-6410-989-9
formato: 21x26cm
copertina: copertina rigida rivestita
pagine: 420
editore: Blurb
prezzo: 142,07 €
anno: 2017

Disponibile anche in e-book



Il volume verrà presentato mercoledì 24 maggio, alle ore 18,00, presso t–space, via Bolama 2 a Milano (MM Linea 1, fermata Villa San Giovanni) con interventi di Livio Senigalliesi, Lucia Cristiani e Pio Tarantini.


_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ FPart ] FPart: la rubrica di Pio Tarantini
◉ [ FPart ]
Effetti collaterali

[ RISORSE ESTERNE ]
Livio Senigalliesi
t-space
Blurb

Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 24-05-2017 in NOTIZIE / FPART

altro in FPART



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Glenda Cinquegrana, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano, Sara Zanini - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright