Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag
CastelloSvevoBarletta AlessandroCapurso PioTarantini

La metropolitana di Napoli come luogo d’arte

Alessandro Capurso, La metropolitana di Napoli. © Alessandro Capurso.Alessandro Capurso, La metropolitana di Napoli. © Alessandro Capurso.

La metropolitana di Napoli come luogo d’arte

Sta per concludersi presso il Castello Svevo di Barletta la mostra SubUrbia. Sotto la città, un lavoro fotografico di Alessandro Capurso, a cura di Pio Meledandri, precedentemente esposto presso lo Spazio Giovani di Bari nell’ambito delle iniziative di Fotoarte 2017.

Alessandro Capurso, La metropolitana di Napoli. © Alessandro Capurso.Alessandro Capurso, La metropolitana di Napoli. © Alessandro Capurso.

SubUrbia. Sotto la città è una ricerca fotografica su quella che si è configurata negli ultimi anni come una delle manifestazioni artistiche più importanti che hanno segnato la rinascita di Napoli: la progettazione e decorazione delle stazioni principali della linea 1 della metropolitana partenopea. Come è noto alla realizzazione di queste stazioni hanno contribuito architetti e artisti di fama mondiale con risultati che non hanno deluso le aspettative: le stazioni in questioni risultano, anche dai giudizi internazionali, tra le più belle al mondo.

Alessandro Capurso, La metropolitana di Napoli. © Alessandro Capurso.Alessandro Capurso, La metropolitana di Napoli. © Alessandro Capurso.

Nonostante siano diventate soggetto di moltissimi fotografi il bravo Alessandro Capurso ─ che a Gioia del Colle BA, dove è nato nel 1970, gestisce uno studio di progettazione grafica e di stampa digitale ─ ha voluto cimentarsi con questo tema, realizzando una lettura fotografica rigorosa e suggestiva. Scrive al proposito lo stesso autore: «Suburbia è il mio omaggio all’arte contemporanea, all’avanguardia, alle nuove architetture e al progresso. La nuova città che si muove ogni giorno, attraversa il sottosuolo e poi riemerge, come un novello Dante. Ho disegnato con la mia fotografia le linee parallele rigide che rincorrono la mia geometria visiva in un intreccio di colori e di forme».

Alessandro Capurso, La metropolitana di Napoli. © Alessandro Capurso.Alessandro Capurso, La metropolitana di Napoli. © Alessandro Capurso.

Nelle fotografie di Alessandro Capurso le stazioni della metropolitana sono riprese molto spesso senza le persone e quando queste sono presenti nell’inquadratura sono prevalentemente defilate, in secondo piano, figure che animano discretamente gli scenari senza interferire con la bellezza di questi ambienti così suggestivi.

Alessandro Capurso, La metropolitana di Napoli. © Alessandro Capurso.Alessandro Capurso, La metropolitana di Napoli. © Alessandro Capurso.

Capurso, insomma, ha voluto privilegiare il dato estetico di queste stazioni, vere e proprie opere d’arte multimediali che coniugano la funzionalità e la bellezza: un esempio ulteriore che l’opera pubblica, quando c’è la volontà, la lungimiranza e la capacità, può essere realizzata senza rinunciare alla bellezza, un elemento spesso sottovalutato da una certa cultura attenta solo agli aspetti pratici con i risultati non esaltanti che tutti abbiamo sotto gli occhi in alcuni quartieri periferici, soprattutto a Napoli e Palermo. Ma questa è un’altra storia. [ Pio Tarantini ]


SubUrbia. Sotto la città

a cura di Pio Meledandri
Castello Svevo di Barletta, piazza Castello - Barletta BA
16 aprile – 15 agosto 2017

orario: tutti i giorni, ore 10,00 - 20,00
ingresso: intero 6,00 € (ingresso al Castello) | ridotto 3,00 €
info: 0883 578621
www.alessandrocapurso.it

_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ FPart ] FPart: la rubrica di Pio Tarantini


[ RISORSE ESTERNE ]
Alessandro Capurso
Castello Svevo di Barletta

Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 12-08-2017 in NOTIZIE / FPART

altro in FPART



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Glenda Cinquegrana, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano, Sara Zanini - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright