Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag
FulvioMagurno PalazzoRealeGENOVA PioTarantini

I dettagli regali di Magurno

Fulvio Magurno, dalla mostra Obsession Royal. © Fulvio Magurno. Fulvio Magurno, dalla mostra Obsession Royal. © Fulvio Magurno.

I dettagli regali di Magurno

Un lavoro che va avanti da tempo quello di Fulvio Magurno su alcuni aspetti di Genova, la città in cui vive da molti anni: venticinque sue opere, che vanno a formare il progetto intitolato Obsession Royal, sono esposte dal 13 al 31 dicembre presso il Museo di Palazzo Reale del capoluogo ligure.
Fulvio Magurno, nato in Sicilia nel 1958, ha trascorso la giovinezza a Napoli per spostarsi poi al Nord e stabilirsi a Genova, una città cui ha dedicato una notevole attenzione con la sua complessa ricerca fotografica. Autore schivo e lontano dai battage presenzialisti, Magurno porta avanti da tempo le sue ricerche particolari in cui, con un uso dinamico e insolito del bianconero, attraversa situazioni diverse − dal fotoreportage più classico ai lavori in cui la forma assume maggiore rilevanza – sempre mantenendo alto un livello di espressione formale sofisticato e personale.

Fulvio Magurno, dalla mostra Obsession Royal. © Fulvio Magurno.Fulvio Magurno, dalla mostra Obsession Royal. © Fulvio Magurno.

Le fotografie di questa mostra – che sono state donate dal fotografo al Museo di Palazzo Reale, restando quindi patrimonio di questa collezione – sono state realizzate proseguendo un lavoro che va avanti da anni proprio su Palazzo Reale: con meticolosità certosina Magurno ha cercato nelle opere d’arte presenti nelle aristocratiche sale alcuni dettagli rivelatori e allora queste opere – dipinti, affreschi, sculture, oggetti – un po’ perse nella quantità tipica di questi luoghi, sembrano riprendere vita e suggerire nuovi significati.

Fulvio Magurno, dalla mostra Obsession Royal. © Fulvio Magurno.Fulvio Magurno, dalla mostra Obsession Royal. © Fulvio Magurno.

Il lavoro è stato possibile grazie alla collaborazione dei responsabili del Museo e, in particolare, del direttore delle collezioni Luca Leoncini che ha accompagnato Magurno in questo intrigante percorso. Scrive al proposito Leoncini: «[…] Ho accompagnato Fulvio e l’ho visto cogliere, senza che dovessi raccontare tutto, quel palinsesto di vite, aspirazioni, illusioni, ossessioni. Seguendo le proprie predilezioni, le chiavi per decifrare e catalogare, per mettere nero su bianco, quella messe inesauribile di stimoli e racconti».
Un esempio positivo e stimolante, questa operazione, di collaborazione tra una Istituzione ancorata a un patrimonio storico e le nuove forme di linguaggio in cui la fotografia occupa uno spazio importante. [ Pio Tarantini ]

Fulvio Magurno, dalla mostra Obsession Royal. © Fulvio Magurno.Fulvio Magurno, dalla mostra Obsession Royal. © Fulvio Magurno.


Obsession Royal
Sale della Corte, Palazzo Reale, via Balbi, 10 - Genova
13 – 31 dicembre 2017

orario:
da martedì a venerdì, ore 9,00 - 19,00 | sabato, domenica e festivi, ore 13,30 - 19,00
ingresso: libero
info: 347 9827764
fulviomagurno@yahoo.it


_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ FPart ] FPart: la rubrica di Pio Tarantini

Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 12-12-2017 in NOTIZIE / FPART

altro in FPART



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright