pubblicità su FPmag
CarlaCantore PioTarantini

Fotografia come terapia

Carla Cantore, Mirrorless. © Carla Cantore. Carla Cantore, Mirrorless. © Carla Cantore.

Fotografia come terapia

Capita ogni tanto che tra molti lavori fotografici proposti attraverso mostre e cataloghi ci si imbatta in qualche progetto ricco di un valore aggiunto rispetto al livello medio-alto dei lavori più interessanti che vengono esposti o pubblicati. È il caso di Mirrorless, il lavoro realizzato da Carla Cantore (Matera, 1972) e che viene esposto a Bari (*) a cura di Pio Meledandri, corredato di un catalogo ricco, oltre che delle fotografie in mostra, di alcuni testi dei terapeuti che hanno accolto la fotografa nel loro team che si occupa di disturbi dell’alimentazione.

Carla Cantore, Mirrorless. © Carla Cantore.Carla Cantore, Mirrorless. © Carla Cantore.

Carla Cantore ha infatti lavorato per lungo tempo, circa tre anni, in una struttura pubblica di Chiaromonte, in provincia di Potenza, che prevede, oltre alle consuete terapie con l’equipe medica, un approccio multidisciplinare con il teatro, la danza, la musica, l’ippoterapia: per i sei mesi previsti per la cura, la fotografa lucana ha utilizzato la fotografia come momento di dialogo e, appunto, terapia con i pazienti, che hanno offerto all’obiettivo i loro volti, i gesti, i corpi, le azioni che punteggiano le giornate in una clinica così particolare.

Carla Cantore, Mirrorless. © Carla Cantore.Carla Cantore, Mirrorless. © Carla Cantore.

La fotografa si è mossa con tempi lunghi, quelli occorrenti per conquistare la fiducia dei pazienti, e soprattutto con discrezione e attenzione verso le storie e le caratteristiche di ognuno di loro. Ne è scaturito un lavoro fotografico complesso e difficile, dove lo scorrere delle immagini ─ alla fine selezionate 36 fotografie ─ crea un racconto visivo di grande pregnanza emotiva, senza scadere nel sentimentalismo, ma attestandosi su una linea realistica rigorosa ─ in questo senso nessuna concessione alla spettacolarizzazione dei soggetti o delle azioni ─ e nello stesso tempo umanamente partecipata.

Carla Cantore, Mirrorless. © Carla Cantore.Carla Cantore, Mirrorless. © Carla Cantore.

Una fotografia come esempio di reportage analitico-psicologico: l’obiettivo indugia sui volti, su dettagli del corpo, pare quasi seguire e accompagnare come uno strumento di indagine visiva ma anche di conforto i disagi di queste persone che mortificano il corpo come estrema dimostrazione del loro disagio esistenziale. Il linguaggio fotografico, in questo lavoro di Carla Cantore, si dispiega in varie sfumature: dall’approccio fortemente ancorato a una impostazione realistica a quello in cui prevale il chiaroscuro, la penombra, l’allusione. Un lavoro importante che porta visivamente alla ribalta una tematica difficile con discrezione e sapienza di linguaggio. [ Pio Tarantini ]

Carla Cantore, Mirrorless. © Carla Cantore.Carla Cantore, Mirrorless. © Carla Cantore.

* La presentazione della mostra MIrrorless (mercoledì 6 settembre 2017, ore 18,00 presso Palazzo Roberto Narducci Ex Poste Centrali, piazza Cesare Battisti, 1 a Bari) vedrà gli interventi del curatore Pio Meledandri, dello psicologo e psicoterapeuta Giuseppe Magistrale e de fotografo Antonello Di Gennaro. Sempre in cocasione dell'inaugurazione sarà anche presentato il volume Mirrorless di Carla Cantore, testi italiano/inglese, 135 pagine formato 16,8x20,5cm; Edizione in proprio, Altamura 2016; € 25,00.

Carla Cantore, Mirrorless. © Carla Cantore.Carla Cantore, Mirrorless. © Carla Cantore.


Carla Cantore – Mirroless

a cura di Pio Meledandri
Palazzo Roberto Narducci Ex Poste Centrali, piazza Cesare Battisti, 1 - Bari
6 – 15 settembre 2017
Inaugurazione: mercoledì 6 settembre 2017, ore 18,00

orario: da lunedì a venerdì, ore 9,00 - 20,30 | sabato, ore 9,00 - 13,00 | domenica chiuso
ingresso: gratuito
info: 340 8973683

_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ FPart ] FPart: la rubrica di Pio Tarantini

[ RISORSE ESTERNE ]
Carla Cantore





pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 29-08-2017 in NOTIZIE / FPART

altro in FPART



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Glenda Cinquegrana, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano, Sara Zanini - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright