pubblicità su FPmag
TriennaleMilano

Erotismo e seduzione nella photo trouvée

Anonimo, Batty Page, Stati Uniti, anni Cinquanta circa. Courtesy Alidem1 / 8       Anonimo, Batty Page, Stati Uniti, anni Cinquanta circa. Courtesy Alidem.

Anonimo, Francia, anni Trenta circa. Courtesy Alidem2 / 8       Anonimo, Francia, anni Trenta circa. Courtesy Alidem.

Anonimo, Iris McCalla, Stati Uniti, anni Cinquanta circa. Courtesy Alidem3 / 8       Anonimo, Iris McCalla, Stati Uniti, anni Cinquanta circa. Courtesy Alidem.

Anonimo, Stati Uniti, anni Cinquanta circa. Courtesy Alidem4 / 8       Anonimo, Stati Uniti, anni Cinquanta circa. Courtesy Alidem.

Anonimo, Stati Uniti, anni Quaranta circa. Courtesy Alidem5 / 8       Anonimo, Stati Uniti, anni Quaranta circa. Courtesy Alidem.

Anonimo, Stati Uniti, anni Cinquanta circa. Courtesy Alidem6 / 8       Anonimo, Stati Uniti, anni Cinquanta circa. Courtesy Alidem.

Anonimo, Germania dell'Est, anni Sessanta circa. Courtesy Alidem7 / 8       Anonimo, Germania dell'Est, anni Sessanta circa. Courtesy Alidem.

Anonimo, Stati Uniti, anni Cinquanta circa. Courtesy Alidem8 / 8       Anonimo, Stati Uniti, anni Cinquanta circa. Courtesy Alidem.

Erotismo e seduzione nella photo trouvée

Inaugura a Milano martedì 14 novembre 2017, alle ore 19,00, e presenta un lungo itinerario visivo incentrato sulla fotografia erotica e sulla sua produzione anonima. Parilamo di L'origine del mondo. Erotismo e seduzione nella photo trouvée, l'esposizione organizzata da Alidem – L'arte della fotografia nelle sale del Palazzo della Triennale.

In mostra per l'occasione circa duecento fotografie trouvée, parte dalla collezione Alidem e dedicate al tema dell’erotismo. Immagini anonime, realizzate a cavallo tra il 1880 e gli anni Sessanta del Novecento in Europa e negli Stati Uniti, suddivise in venti capitoli che nell'insieme, come spiega il testo di presentazione dell'evento, «ripercorrono le correnti sotteranee, i temi, le pose, le atmosfere, i luoghi, le ossessioni e i simboli della fotografia erotica, mettendo in evidenza l'incontro tra la tradizione pittorica e la novità fotografica, e sottolinenando soprattutto come – grazie ai progressi della tecnologia a partire dalle fotocamere più leggere – il piacere di fotografarsi sia entrato nei primi anni del '900 anche nel gioco erotico più privato e domestico».

Un susseguirsi di immagini prodotte per le accademie e negli studi fotografici, a cui si intrecciano fotocartoline e istantanee private, quella produzione sotterranea che rivela il gusto e l'estetica degli amateur di ogni epoca. Tra le varie sezioni in mostra, l’omaggio al capolavoro di Gustave Courbet e, a chiusura di percorso, una selezione di piccoli capolavori anonimi da cui sembra aver tratto ispirazione un maestro dell'erotismo come Helmut Newton.

L'origine del mondo. Erotismo e seduzione nella photo trouvée si configura come il secondo appuntamento espositivo di Alidem sulla fotografia anonima, dopo il successo ottenuto con la mostra I marinai baciano e se ne vanno. Un mito maschile nella photo trouvé, esposta a Milano lo scorso maggio.

L'origine del mondo. Erotismo e seduzione nella photo trouvée
Triennale di Milano, viale Emilio Alemagna, 6 - Milano
15 novembre – 17 dicembre 2017

orario: da martedì a domenica, ore 10,30 - 20,30 | chiuso il lunedì
ingresso: libero
info: www.triennale.org

_ _ _

RISORSE INTERNE
[ mostre ] Nan Goldin. The Ballad of Sexual Dependency

RISORSE ESTERNE
Alidem – L'arte della fotografia
Triennale di Milano

Myphotoporta.i  creare un sito di fotografia

pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 13-11-2017 in NOTIZIE / MOSTRE

altro in MOSTRE



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Glenda Cinquegrana, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano, Sara Zanini - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright