Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag
LINKElab ChristopherMorris AlessiaGlaviano

Christopher Morris. Trump

© Christopher Morris1 / 9       © Christopher Morris.

© Christopher Morris2 / 9       © Christopher Morris.

© Christopher Morris3 / 9       © Christopher Morris.

© Christopher Morris4 / 9       © Christopher Morris.

© Christopher Morris5 / 9       © Christopher Morris.

© Christopher Morris6 / 9       © Christopher Morris.

© Christopher Morris7 / 9       © Christopher Morris.

© Christopher Morris8 / 9       © Christopher Morris.

© Christopher Morris9 / 9       © Christopher Morris.

Christopher Morris. Trump

Si intitola semplicemente Trump ed è la mostra che propone presso gli spazi di LINKE. Printing lab and Gallery a Milano parte del lavoro su Donald Trump e i suoi sostenitori realizzato dal fotografo statunitense Christopher Morris (California, 1958) in occasione delle ultime elezioni presidenziali americane.

Curata da Alessia Glaviano, Senior Photo Editor di Vogue Italia e L'Uomo Vogue e Web Editor di Vogue.it, l'esposizione propone una narrazione visiva complessa e sofisticata che, tra fotografie e video, prova a spingersi oltre la mera documentazione della realtà per offrire all’osservatore una sorta di commentario politico e sociale. Christopher Morris sfrutta infatti un'impostazione formale per certi versi cinematografica per incastonare in ogni sua immagine simbolismi e significati che puntano a mettere in luce soprattutto la teatralità della retorica politica e le contraddizioni e i fanatismi degli elettori. Morris è del resto un profondo conoscitore della società americana; come fotoreporter ha investito diversi anni nello studio della rappresentazione del proprio Paese e della sua classe politica, come testimonia il suo lungo impegno come fotografo per Time magazine alla Casa Bianca (2000 al 2009).

Oltre alle immagini scattate durante la campagna elettorale, lungo il percorso espositivo è inoltre possibile osservare sia un'incisiva sequenza di ritratti in bianconero di Donald Trump, in cui la mimica facciale del Presidente assume un aspetto caricaturale e a tratti inquietante, sia una selezione di video in slow motion incentrata sui principali candidati presidenziali. Servendosi di una Phantom Miro – una videocamera in grado di riprendere a una velocità di 720 fps e mai utilizzata prima per la documentazione di eventi politici – Christopher Morris ha infatti sperimentato una nuova forma di narrazione fotogiornalistica che ricorda per il suo effetto quasi ipnotico alcune opere di Bill Viola, costringendo l'osservatore a cambiare modalità di fruizione.

«Se il video fosse a velocità reale – spiega al proposito la curatrice della mostra, Alessia Glaviano – sarebbe semplicemente una cronaca e la situazione sarebbe leggibile per quello che è; rallentandolo, i singoli movimenti si decontestualizzano, si sganciano dalla narrazione di fondo (la campagna ecc.) e si mostrano per quello che sono, nella loro idiozia. Ogni gesto assume una qualità teatrale, e come nel teatro qualsiasi movimento diventa ipersignificante. Il suono, così come il ritmo rallentato, danno ai video una dimensione epica. Sono ipnotici, non puoi smettere di guardarli, senza alcuna aspettativa sulla trama: non ti aspetti un inizio, uno svolgimento e una fine ma vieni totalmente assorbito dal tempo dilatato della rappresentazione, vedi i gesti ma non senti i discorsi; in questo modo i gesti assumono più potere ma meno significato, non si sa a cosa farli corrispondere, il dito puntato di Trump diventa Trump stesso, così come le mani aperte di Hillary».


Christopher Morris. Trump
LINKE. Printing lab and Gallery, via Avancini 8 - Milano
4 maggio – 11 giugno 2017

orario: da martedì a venerdì, ore 10,00 - 19,00 | chiuso sabato, domenica e lunedì
ingresso: gratuito
info: info@linkelab.net
www.linkelab.com


_ _ _

RISORSE INTERNE
◉ [ opinioni ] La classicità video di Bill Viola

RISORSE ESTERNE
Christopher Morris
LINKE.lab

Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 24-05-2017 in NOTIZIE / MOSTRE

altro in MOSTRE



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Glenda Cinquegrana, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright