pubblicità su FPmag
PalazzoCastiglioni GianniMaffi MilanoPhotofestival MassimoFiameniDesign PioTarantini

7458 Km di coste e di mare

Gianni Maffi, Amalfi, Salerno, 2015. © Gianni Maffi. Gianni Maffi, Amalfi, Salerno, 2015. © Gianni Maffi.

7458 Km di coste e di mare

Si inaugurano lunedì 23 aprile − nelle prestigiose sale di Palazzo Castiglioni a Milano − alcune mostre fotografiche che fanno parte dell’edizione 2018 del Milano Photofestival diretto da Roberto Mutti. Tra queste notevole rilievo assume il lavoro 7458 Km di Gianni Maffi (Milano, 1957), fotografo e operatore affermato con una storia fotografica ormai ricca e articolata: il titolo si riferisce ai chilometri totali delle coste italiane che Maffi ha percorso – non in maniera sistematica, ma per campionature – cercando di dare una visione/versione fotografica della diversità dei luoghi nella loro doppia versione, naturale e antropizzata.

Gianni Maffi, Ortigia, Siracusa, 2017. © Gianni Maffi. Gianni Maffi, Ortigia, Siracusa, 2017. © Gianni Maffi.

La mostra presso Palazzo Castiglioni è stata curata da Roberto Mutti che tra l’altro scrive: «[…] Per parlare dell’Italia, infatti, Gianni Maffi ha deciso di farlo seguendone le coste dal Mar Ligure all’Adriatico ma sarebbe altrettanto plausibile ripartire da Trieste per arrivare a Genova riguardando tutto arricchiti da una ulteriore consapevolezza. Il fotografo sapeva fin da quando ha iniziato questo progetto che avrebbe dovuto confrontarsi con i luoghi più diversi ed è per questo che fa sentire deciso il segno del suo stile utilizzato come condizione unificante».

Gianni Maffi, Polignano a Mare, Bari, 2018. © Gianni Maffi. Gianni Maffi, Polignano a Mare, Bari, 2018. © Gianni Maffi.

Il lavoro è accompagnato da un pregiatissimo volume pubblicato in edizione numerata e realizzato manualmente dallo stampatore-editore Massimo Fiameni Design. Come ho scritto nel mio testo di presentazione che, insieme a quello di Roberto Mutti, accompagna il volume: «[…] Maffi in questo lavoro ha utilizzato una metodologia stilistica già da lui collaudata in altre importanti recenti esperienze come i suoi lavori Italian Memories, Milanexpo, Wonderland: le riprese fotografiche – caratterizzate sempre da un rigore compositivo di alto livello e a volte da significative e malinconiche presenze umane – sono contraddistinte dalla desaturazione dei colori che accentua l’impostazione problematica di fotografie che non devono solo descrivere secondo un linguaggio realistico, ma spostare l’osservazione su un piano più concettuale in cui il paesaggio, antropizzato e non, diventa banco di osservazione e riflessione sul mondo».

Gianni Maffi, Venezia, 2016. © Gianni Maffi. Gianni Maffi, Venezia, 2016. © Gianni Maffi.

E ancora scrivevo: «[…] L’operazione semantica di Maffi – proporre delle finestre insolite sulla porzione di mondo prescelta con così chiara ma nello stesso tempo variegata definizione geografica – trova poi la sua manifestazione formale in questa metodologia tonale che pare in bilico tra il colore e il bianconero. L’azzurro del mare, soggetto onnipresente per ovvi motivi dato il soggetto scelto, ma anche quello dei cieli, impallidisce in un celeste che a volte sfora nel biancastro o nel grigio: non c’è nessuna concessione dunque alla spettacolarizzazione tradizionale dal sapore un po’ cartolinesco ma tutto viene filtrato da un sorta di understatement visivo che, e sembrerebbe un paradosso, esalta il rigore e il valore di queste immagini». [ Pio Tarantini ]

7458 Km
a cura di Roberto Mutti
Palazzo Castiglioni, Corso Venezia, 47 – Milano
23 aprile – 6 maggio 2018

orario: da lunedì a venerdì, ore 8,30 - 18,00
ingresso: libero
info: 02 77501
www.milanophotofestival.it


/4458 km di Gianni Maffititolo: 7458 Km
autore: Gianni Maffi
testi:
Roberto Mutti, Pio Tarantini
formato: 32x30cm
pagine: 182
anno: 2018
edizioni: Massimo Fiameni Design
bookdesign: Massimo Fiameni Design
ISBN:
prezzo:

info:
www.massimofiameni.com | www.giannimaffi.it



_ _ _

RISORSE INTERNE
◉ [ FPart ] FPart: la rubrica di Pio Tarantini

RISORSE ESTERNE
Gianni Maffi
Massimo Fiameni Design
Milano Photofestival

pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 18-04-2018 in NOTIZIE / FPART



altro in FPART



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright